Informazioni personali

X è Chi se ne frega dei trend, dei cliché, delle etichette, degli stereotipi. Chi se ne frega di cosa potrebbero dire gli altri, chi fa perché gli va non perché deve. X è Chi ogni tanto sa spararsi un bel ECHISENEFREGA perché c'è sempre una soluzione a tutto.

giovedì 4 ottobre 2012

Krav Maga. La seconda regola.

La seconda regola del Fight Club e che non si parla del Fight Club. La seconda regola di questo Fight Club è convincersi che il nemico ti aggredirà mettendoti le mani al collo anche se hai un carta da 500€ che fa capolino dal taschino della giacca e che tu gli risponderai con un calcio nelle palle anche se è appena tornato da Casablanca. Ma parliamoci chiaro. Quante volte potrà succederti nella vita che qualcuno proverà a soffocarti, se escludi il tuo primo incidente con la macchina di tuo padre o quando la tua ragazza ti scoprirà a polipare con un'altra? Probabilmente mai. Nell'eventualità però sai come annientarli. Nel dubbio ogni sera ci strozziamo per allenarci ad agire di istinto, sebbene per strada sia più facile beccare una testata sul naso, un vaffanculo en passant o l’indifferenza più totale che fa sempre più male di tutto. E siccome l’istruttore dietro il piacevole aspetto da cagnolino di compagnia nasconde un impeto da Rottweiler che non vede l’ora di mettere le zampe sul veterinario che l’ha castrato, siamo tutti galvanizzati: mani al collo e calci nelle palle. A manetta. Prima si simula allo specchio, da soli, in dry come dice lui. A secco, perché se metti le mani al collo di uno che è sudato fradicio già è tanto che riesci ad afferrarlo. Poi in coppia, e se p’o fa. Infine in 3, ed è il caos più totale. Non so se è la musica che confonde i sensi o l'adrenalina che trasudiamo, ma tutto avviene in maniera istintiva e nella confusione per difendermi mi rifaccio a Danny The Dog dimenticando la tecnica appena appresa.  Chiudo pure le ginocchia come una timida vergine riluttante al piacere per riportare le castagne a casa sane e salve tra le lamentele dei compagni che vorrebbero trovare un affondo. Io non so loro, ma a me fanno male i coglioni al solo pensiero che qualcuno li possa sfiorare. Meglio prendere due pedate sulle rotule. La lezione di oggi è che non importa come ti difendi, qualche livido nel carniere lo devi sempre mettere in conto, sennò che cazzo le paghi a fare ‘ste lezioni. Con questa spending review, si pagano pure le legnate.

Nessun commento: